The Weakly Hobbyt #166

The Weakly Hobbyt #166

Appena tornato dalla “Spiel 2014″ (una sorta di Lucca Comics & Games tedesca, che si svolge ogni anno nella città di Essen), con brio vi propongo un’altra tetrade di articoli più o meno freschi o freschissimi di stampa. Visto che Hallowe’en si avvicina, e con esso la pubblicazione del molto atteso Bayonetta 2 per Wii U (che, data la ghiottezza dell’occasione, probabilmente mi prenderò visto che include anche il primo Bayonetta), abbiamo pensato di parlarvi dell’anime dedicato alla strega dai lunghi capelli, con il solito contorno di videogiochi e film.
Sperando che apprezziate il nostro continuo sforzo di farvi leggere un pò le nostre idee su media di vario genere, vi auguro una Buona Lettura!

Leggi il seguito di questo post »

[EXPRESSO] The Expendabros

Expendabros

Non mi capacito di come questo mi sia sfuggito, in quanto parliamo di Broforce X The Expendables 3, un ovvio titolo tie-in che potete giocare gratuitamente su Steam ed un cross-over perfetto che sarebbe stato criminale non fare. Il titolo offre una decina di missioni e serve da introduzione/demo a Broforce, che é ancora in fase beta/Early Access su Steam, e da quanto ho visto gioca pressapoco identico: é un run n gun dalla grafica retro con livelli altamente distruttibili che permettono diversi approcci ed usi degli elementi nello scenario, per esempio, a volte è più facile sparare al terreno sotto un nemico per farlo cadere e morire che sparargli direttamente, usare un barile esplosivo che prende volo per far esplodere i nemici sopra di voi in maniera indiretta, colpire la parte inferiore del livello per “scavare” percorsi nella terra per evitare o prendere di sorpresa i nemici, ed attenti ad eventuali lanci di missili aria-terra, seghe rotanti che possono volare via e tritare qualsiasi cosa gli si pari contro.

Ogni personaggio ha differenti armi ed attacchi che rendono ogni “bro!” diverso dall’altro, e salvare altri eroi prigionieri (in questo caso quasi tutti i personaggi di Mercenari 3, manca però Banderas, un vero peccato) è più che utile, perchè è relativamente facile morire ed ogni eroe significa aggiungere una vita extra alla scorta, una possibilità di continuare.


E come gli action anni 90 a cui si ispira sia Broforce sia la serie di The Expendables/Mercenari, é un divertente marasma di esplosioni, proiettili e caos al gusto di testosterone, e permette anche la cooperativa locale…. Quindi sì, lo consiglio eccome, é un piccolo assaggio di caos videoludico che finirete in un ora e mezzo massimo, ma uno buono, specialmente per un tie-in di un film recente ed un free to play.

decaffeinato icona

[EXPRESSO] Lucy

Benvenuti alla nuova rubrica del Checkpoint Cafè, per recensioni rapide e cremose, se volete saperne di più date un’occhiata alla nuova pagina EXPRESSO. Detto ciò, buona lettura!

lucy

Siete pronti per vedere un’altro film di fantascienza di serie B pretenzioso, con belle visuali, idee interessanti e poco altro?

Allora siete pronti per Lucy, che ha una premessa interessante e tocca il tema altrettanto interessante della neuroscienza, e chiede “cosa succederebbe a sbloccare il 100 % del potenziale contenuto nel cervello umano?” La risposta a tutto questo è un altro film di fantascienza che purtroppo sa di già visto e già fatto, con tantissimo build up per un finale stupido ed onestamente risibile. I personaggi sono poco più di macchiette e Lucy stessa – che è al centro del film – non è chissacosa, trasformandosi da stupidotta studentessa ad una specie di superumano da fare invidia anche a Tetsuo, una cyber-divinità priva di emozioni che controlla spazio e tempo con lo swipe da smarthphone.

La premessa vede Lucy incastrata per errore in un giro di contrabbando di una nuova droga sintetica. Quando uno scagnozzo la colpisce nello stomaco, la busta di droga si apre e le finisce in circolo, permettendole di sbloccare sempre di più il suo potenziale cerebrale, passando da super-riflessi alla psicocinesi, etc. Non c’è molto altro a livello di trama, onestamente è quasi tutta nel trailer.

Non è un brutto film, è girato discretamente ed è molto scorrevole, con un ritmo tutt’altro che lento, ma è un’altra di quelle pellicole che si crogiolano nel proprio stile, con dialoghi che non si fanno troppo problemi a buttarsi sul pretenzioso o martellarvi il solito concetto più volte, anche quando non necessario, si è visto molto di peggio a riguardo ma non cambia il “narcisismo” del film per sé stesso. Nel complesso, è ok, godibile, ma un’altra mediocre (e poco più) pellicola action/scifi di serie B che cerca di vendersi come complessa e profonda quando davvero è molto sempliciotta.

americano icona

Platformation #7

Spyro Enter The Dragonfly logo

C’è voluto molto per arrivare a parlare del caro vecchio Spyro su queste pagine, lo ammetto.

E potreste (volendo) esservi chiesti perchè non ho fatto una Spyro-A-Thon, dopo aver graziato il marsupiale Naughty Dog di un’intera retrospettiva. Potreste.

Leggi il seguito di questo post »

The Weakly Hobbyt #165

The Weakly Hobbyt #165

In un pieno ottobre che sa parecchio poco di halloween e molto di pieno di agosto, oltre ad affilare i coltelli e lucidare le zucche scriviamo anche, incuranti della stagione, e questa settimana vi offriamo un numero molto “fumettoso” con contorno di Duca e film di Woody Allen.
Poche ciance, e buona lettura!

Leggi il seguito di questo post »

Bayonetta 2 [DEMO] [HANDS ON]

Piccola premessa: come scritto nella colonna Coming Soon, la recensione di Bayonetta 2 arriverà molto presto, tempo ad amazon di portarmelo a casa e di giocarlo! Quindi aspettatela, ma visto che la demo è già disponibile, diamogli un’occhiata.

YAY

Ed onestamente credo che Platinum Games l’abbia rifatto di nuovo. L’originale Bayonetta lo ritengo ancora il miglior beat ‘em up di questa generazione (e ho giocato orde di titoli del genere, abbastanza da farci una rubrica apposita), e fu praticamente quello che Devil May Cry non riuscì ad essere con il quarto episodio, con un arsenale di armi ottimo e il sistema di gioco più fluido che ho mai visto in giochi del genere grazie anche alla possibilità di equipaggiare pure le gambe per sparare, follia!

La demo vi fa giocare solo attraverso il Prologo, con tanto di boss battle, è un breve assaggio, e se avete giocato l’originale Bayonetta, vi troverete a casa, il sistema di combattimento è rimasto invariato alle basi, con la possibilità di inserire raffiche di armi da fuoco durante le combo, le stesse che spesso richiedono il ritardo di input tra una mossa e l’altra per creare combo più spettacolari ed efficaci, il Sabbat Temporale che si attiva schivando un colpo all’ultimo momento e vi dà qualche secondo di vantaggio, etc. Non molto altro da dire, se non è che come sempre iperfluido e soddisfacente, ed anche alla difficoltà Normale (presumo questa demo sia impostata alla difficoltà Normale)  i nemici offrono una discreta sfida e non si faranno problemi o tarderanno troppo a colpirvi se possono.

Davvero poco altro da dire visto che è solo una breve demo, ma una che fa ben sperare per il gioco completo, nel frattempo vi incito a provarla mentre aspettate la recensione! A presto!

The Weakly Hobbyt #164

The Weakly Hobbyt #164

Bentornati, come ogni WeekEnd, sulle pagine internettiane più individualiste della rete! Il mondo aspetta Smash Bros per 3DS (Che noi stiamo già giocando)? Ebbene, vi recensiremo Far Cry 2! Tutti i vostri amici non fanno che parlare di Sin City? E noi invece vi proponiamo una recensione di Mercenaries 3! Come sempre, la strada che seguiamo, la scegliamo noi, e come sempre, siete i nostri graditi ospiti sulla rubrica più longeva del Checkpoint Cafè! =)

Buona lettura!

Leggi il seguito di questo post »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 39 follower