La paura fa 90

Voglio oggi pubblicare una breve riflessione sulla paura nei videogames, scritta qualche tempo fa dal sottoscritto:

Nella vita tutti, almeno una volta hanno avuto paura di qualcosa. E’ normale, un compito andato a male, una brutta notizia improvvisa o un’esperienza particolarmente negativa. A nessuno piacciono gli spaventi. Eppure c’è un sottile confine in cui lo spavento diventa piacevole, in antitesi all’affermazione precedente. Questa affermazione è suffragata dall’enorme successo riscosso dalla letteratura gotica alla fine dell’800, ed è tuttora ribadita dagli incassi vertiginosi dei film horror ai giorni d’oggi. La paura piace quando, in un certo, senso la si avverte come fittizia. Mostri alieni, creature paranormali, spietati assassini e via discorrendo. Oggi sono qui a trattare l’argomento nell’ottica videoludica, complici le recenti uscite nel settore di colossi del genere quali Dead Spaces, F.E.A.R., Resident Evil 5, Bioshock e la lista potrebbe continuare all’infinito.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Batman: Arkham Asylum

Ecco che finalmente è arrivato il gioco che mi fa rimpiangere di non avere un pc performante o una 360.
Tralasciando il fatto che sia un fan del cavaliere oscuro, il gioco in
questione si è pure ritagliato un posto nel guinnes dei primati come “gioco piu acclamato ispirato ad un supereroe”. Leggi il seguito di questo post »

Crocevia Multidimensionali – 1 – Myst Masterpiece Edition

Crocevia Multidimensionali - 1 - Myst Masterpiece Edition

Benvenuti nella prima “Puntata” dei Crocevia Multidimensionali in cui vi parlerò della mia esperienza con alcuni dei media di cui questo blog tratterà. Prendete un momento di pausa dalla vostra navigazione, bevetevi un caffè e state ad ascoltare un vecchio lupo di mare come me.

Titolo: Myst Masterpiece Edition
Anno di Pubblicazione: 24 Settembre 1993
Sviluppatore: Cyan
Distributore:Ubisoft
Formato e Lingua: PAL – Tedesco
Giocato su: PC – Windows XP
Genere: Avventura Grafica Punta e Cliccka in Prima Persona

Leggi il seguito di questo post »