A piedi fino alle Far Lands

Come forse ricorderete grazie al mio articolo sull’Humble Indie Bundle 3, ho avuto recentemente modo di provare Minecraft.
Nonostante la fortissima curiosità scaturita dai numerosissimi articoli e video che girano su internet al riguardo, ero dell’idea che tale gioco, per quanto potesse essere ben fatto ed interessante, non facesse per me. Generalmente infatti, mi piace avventurarmi in videogame che abbiano un inizio ed una fine, evitando quindi se possibile i giochi multiplayer ed i sandbox.
Strano ma vero, così non è stato per Minecraft, a cui ho giocato assiduamente per tutto il periodo di prova, per poi decidere infine di acquistarlo quando ebbi l’occasione di farlo a metà prezzo.
L’immensità di questo gioco è decisamente impressionante, per cui è praticamente impossibile scoprirne tutti i segreti senza ricorrere all’apposita wiki. Sfogliando allegramente tale sito, mi sono recentemente imbattuto nella pagina sulle Far Lands. Come forse già saprete, Minecraft propone un mondo virtualmente infinito, che viene generato casualmente man mano che esploriamo.Mappa esempio delle Far LandsA 12,550,820 metri dal centro della mappa però, il terreno comincia a generarsi in maniera insolita, ed il gioco smette di funzionare correttamente. Abbiamo distorsioni, fisica alterata, lag, sovraccarichi di CPU e RAM, ed infine il freeze totale del programma. Non so di preciso cosa causi queste imprecisioni negli algoritmi di generazione geografica, ma probabilmente sono da attribuirsi al dover gestire cifre troppo elevate.

Confini delle Far Lands Ciò che più ha catturato la mia attenzione comunque, è stato lo scoprire che un uomo, un utente YouTube di nome Kurtjmac, è intenzionato a raggiungere queste terre a piedi, senza l’uso di cheat o stratagemmi vari; tale impresa pare richieda circa 820 ore di cammino, e per tal motivo nessun utente vi è mai riuscito. Dopo aver iniziato una serie di comunissimi Let’s Play su YouTube, Kurtjmac viene incuriosito riguardo le Far Lands, e decide di raccogliere provviste per cominciare un viaggio verso ovest, viaggio che viene interamente registrato in video, e caricato, episodio dopo episodio, sul suo canale.
Durante i video lui parla, commentando ciò che vede e fa, o trattando altri argomenti di vario genere, anche non inerenti al gioco, e rispondendo alle domande dei follower; nel mentre attraversa luoghi di ogni tipo, di tanto in tanto fermandosi ad ammirare e fotografare i panorami più belli, porta con sé solo l’indispensabile poiché deve farsi bastare lo spazio dell’inventario, e ogni notte si accampa in un rifugio di fortuna creato per l’occasione, per poi ripartire il giorno dopo; nel frattempo lo sviluppo di Minecraft va avanti (alla sua partenza la versione corrente era la Beta 1.3_01), e i suoi fan continuano a crescere, al punto che ha, tra le altre cose, messo online il suo savegame in maniera che essi possano ripercorrere i suoi passi e visitare i vari luoghi visti nei video.
Ora come ora, si dice che la versione 1.8, di prossima uscita, potrebbe rimuovere le Far Lands, ma se così dovesse essere Kurt ha già annunciato che tornerebbe alla 1.7 per poter continuare a perseguire il suo obiettivo.289150_185588668173382_185584651507117_475085_1772878_o Il tutto mi ha appassionato parecchio, stranamente sottolineerei, visto che da come l’ho descritto potrebbe sembrare noioso, ma a parte l’idea di “spedizione virtuale verso l’ignoto”, ho finito per affezionarmi ai viaggi di quest’uomo, e sono intenzionato a seguire (anche vagamente, magari mentre gioco a Minecraft io stesso) tutti i suoi video, per vedere fin dove la sua ambizione lo porterà. Nel frattempo egli ha anche creato un sito di nome Far Lands or Bust!, nel quale raccoglie donazioni per Child’s Play, trasformando la sua avventura in una missione di beneficenza. L’obiettivo attuale è 8200 dollari (la somma scelta inizialmente era di 820$, ma li ha raggiunti in meno di una settimana), e come scadenza ha impostato l’11 novembre, data in cui Minecraft dovrebbe, in teoria, uscire dalla beta.
Ce la farà mai? Quanti anni ci vorranno? Si stuferà prima? Chi lo sa, in ogni caso trovo il tutto ammirevole e parecchio interessante; l’ennesima dimostrazione che Minecraft non è un gioco qualunque.

 

Link vari:

6 Risposte to “A piedi fino alle Far Lands”

  1. Antonio Iacovazzi Says:

    Che figata, ma teoricamente come sarebbero ste far lands?

  2. Wise Yuri Says:

    uhm, calamari! *coma da cibo alla homer simpson*
    minecraft sarà anche bello, ma se non me lo schiaffano in faccia scontato, difficilmente lo toccherò, i sandbox come questi non sono proprio il mio genere.

    • Dunther Says:

      C’era il trial dell’humble bundle 3 che era da fare assolutamente e poi il paghi 1 prendi 2 per le nozze di Notch (tramite il quale mi sono beccato la beta a 7,50). Per il resto, è già scontato…quando uscirà dalla beta verrà a costare 20 invece che 15.
      Minecraft non è solo bello, è un capolavoro, sicuramente uno dei giochi più importanti degli ultimi anni, e pure io credevo non fosse per me…però dopo averlo provato è diverso.

  3. qarion Says:

    Tutto ciò ha un che di grandioso, non lo sapevo.
    E poi mi sembra che i sandbox abbiano un senso eccome quando sono ben strutturati, al punto che è il giocatore stesso a scoprirlo (o inventarlo!) . E questo mi pare proprio il caso.

    btw salute a tutti, vi seguo da un po’ ma è la prima volta che mi decido a commentare =)

    • Dunther Says:

      Senza dubbio le potenziali cose da fare in Minecraft non mancano, ma dipende proprio dal giocatore, sono sorpresissimo che io stesso mi ci sia infognato. Questo tizio ama l’avventura, andare in giro per paesaggi naturalistici (in real life), quindi si diverte a visitare posti sempre nuovi in MC; io viceversa ho fatto praticamente solo costruzioni e ho disattivato i nemici XD ma lo faccio in Survival così devo anche sudare per reperire i materiali e costruire. Col nuovo update però mi è venuta l’idea di mollare tutti i miei averi e infilarmi in un portale per spuntare lontanissimo e ricominciare da zero lì, ovviamente a difficoltà Normale, probabilmente lo farò.

      Ah comunque, grazie per seguirci e non aver paura a commentare 😀 non ti mangiamo mica.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: