News Checkpoint #11

Rieccoci puntuali come ogni giovedì con l’appuntamento con le notizie. L’E3 è sempre più vicino, mancano poche settimane ormai, e i publisher stanno conservando le loro cartucce migliori per la fiera losangelina. Inoltre tra qualche giorno, il 21, verrà presentata ufficialmente la nuova Xbox e naturalmente noi ve ne riferiremo approfonditamente. Ma veniamo agli argomenti della settimana.

Oggi parliamo di:

  • aumento delle vendite per SEGA e Take-Two;

  • l’apertura di un nuovo studio di sviluppo da parte di EA;

  • Nvidia Shield;

  • Gran Turismo 6.

SEGA e Take-Two in crescita

Non tutto il mercato videoludico è in crisi, se diversi grandi publisher sono in perdita, come ad esempio Square Enix, altri invece godono di un attivo derivante da recenti successi. È il caso di Take-Two e SEGA.

2K Games, detenuta da Take-Two, ha infatti fatto registrare un aumento considerevole delle entrate grazie alle maggiori vendite dei due maggiori titoli rilasciati nello scorso anno: Borderlands 2 e Bioshock Infinite. Il titolo Gearbox ha venduto circa sei milioni di copie mentre il nuovo esponente della saga creata da Irrational Games si attesta oltre i tre milioni e mezzo di copie vendute. Take-Two fa registrare anche un incremento consistente delle vendite in digital delivery, con un più 190% rispetto all’anno precedente.

Lo shooter/rpg Gearbox traina Take-Two fuori dalla crisi.

Neanche SEGA se la passa tanto male, nonostante non sia stato apprezzato dalla critica, Aliens: Colonial Marines ha venduto oltre 1,3 milioni di copie, stesso risultato per Sonic & All-Stars Racing Transformed, mentre Football Manager 2013 raggiunge circa il milione di copie vendute. Questi risultati, uniti alla buona tenuta del mercato nipponico, fanno registrare un più 53% delle entrate rispetto allo scorso anno fiscale.

Il Dado svedese approda a Los Angeles

La settimana scorsa vi ho parlato di Electonic Arts e dell’accordo che ha stipulato con Disney per lo sviluppo in esclusiva di titoli basati sulla licenza di Star Wars.

Oggi ci sono ulteriori novità su questo fronte: EA fa sapere di aver aperto un nuovo studio di sviluppo con sede a Los Angeles. Lo studio, chiamato DICE LA, lavorerà esclusivamente su titoli della saga spaziale e sarà formato da membri provenienti sia dall’originale DICE svedese (Battlefield) sia da membri di Danger Close (Command & Conquer 3, Medal of Honor).

Stroncato dalla critica e snobbato dal pubblico, MoH Warfighter è stato un mezzo flop.

Secondo VG24/7, i titoli sviluppati DICE LA saranno sia seguiti che titoli completamente nuovi. Inoltre, stando alle parole di Karl-Magnus Troedsson, l’obiettivo di EA sarebbe anche attrarre persone da studi di sviluppo concorrenti, come Treyarch e Infinity Ward, anch’essi situati a Los Angeles.

Qualcuno ha detto “rubare”?

Lo Scudo Nvidia

Nvidia si appresta ad entrare nel mercato delle console portatili con Nvidia Shield: la console arriverà nei negozi americani a partire dal mese prossimo al modico (si fa per dire) prezzo di 349 dollari.

Con sistema operativo Android Jelly Bean, la console avrà pieno accesso allo store Google e sarà compatibile con tutte le applicazioni in vendita. Assieme alla console avremo anche Sonic 4 Episode II THD e Expendable: Rearmed, già preinstallati, assieme ad altro software come ad esempio TwitchTV.

Con un peso di circa 600 grammi e un design non proprio ergonomico, Nvidia Shield sembra abbastanza ingombrante per essere una console portatile.

Dotata di un display multi-touch da 5 pollici e con una risoluzione massima di 1280×720, attraverso la console potremo giocare in streaming dal pc oppure collegarla ad uno schermo esterno tramite porta e cavo HDMI.

Per la lista delle specifiche tecniche complete vi rimando al sito ufficiale.

Il sesto Gran Turismo

Presentata ufficialmente ieri durante un evento sul circuito di Silverstone, in Inghilterra, la sesta incarnazione del simulatore automobilistico firmato Polyphony Digital e Sony Computer Entertainment arriverà sugli scaffali mondiali entro dicembre 2013.

Gran Turismo 6 conterrà tutti i circuiti già visti in Gran Turismo 5, più nuovi tracciati tra cui il circuito di Silverstone. Stando alle dichiarazioni rese note dagli sviluppatori, il motore grafico sarà rimodernato e verrà migliorato l’engine fisico grazie alla collaborazione con i vari costruttori delle auto presenti nel gioco (più di 1200).

Nel nuovo Gran Turismo avrà una rilevanza maggiore la componente multiplayer, soprattutto dal punto di vista social con l’implementazione di alcune funzioni che ci permetteranno di interagire attraverso tablet e smartphone di ultima generazione.

Gran Turismo 6 è previsto per la sola PlayStation 3, apparentemente non sarà un titolo destinato all’imminente PS4.

È tutto, a giovedì prossimo per altre novità e per un resoconto dell’evento Xbox di martedì.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: