News Checkpoint #18

Proprio non ci riusciamo. Passare una settimana senza parlare di Microsoft pare sia impossibile, nonostante tutta la buona volontà da parte nostra pare che Microsoft ce la metta tutta per far parlare di sé. Qui sotto scoprirete perché anche oggi parleremo della casa di Redmond, ma non è l’unico argomento di cui trattiamo: torniamo infatti a parlare di giochi annunciati e nuovi progetti di promettenti software house.

Gli argomenti di oggi:

  • Mattrick dice addio a Microsoft;

  • il futuro di Dontnod dopo Remember Me;

  • il nuovo titolo dei creatori di Shank e Mark of the Ninja.

Il Don lascia la famiglia Microsoft

Che qualche testa dovesse cadere in casa Microsoft non vi erano dubbi, che la prima sia proprio quella di uno dei capi però nessuno poteva prevederlo. A partire dalla settimana prossima, Don Mattrick lascerà il suo incarico in Microsoft.

Mattrick lascia Microsoft dopo sei anni pieni di successi, ultimi due mesi esclusi.

Dopo alcune voci, ne ha dato la notizia proprio Steve Ballmer, CEO Microsoft. Secondo quanto riporta Kotaku, Mattrick lascerà Microsoft il prossimo 8 luglio per ricoprire la posizione di aministratore delegato di Zynga, società specializzata in giochi casual per social network e smartphone/tablet. In molti credono che Mattrick sia stato fatto fuori per le politiche scellerate che hanno scatenato un astio mai visto nei confronti della casa di Redmond e della nuova console Xbox One.

Il posto di Mattrick verrà preso proprio da Ballmer che ha escluso un sostituto di Mattrick nel breve periodo. Nell’email aziendale citata su Kotaku, Ballmer ringrazia Mattrick per l’apporto che ha dato alla società e al mondo Xbox, augurandogli che possa avere successo nella sua nuova posizione in quel di Zynga. Zynga che però non se la passa per niente bene, tra debiti e licenziamenti.

Addendum di Celey: Splendido a tal riguardo il video di Francis sulla situazione:

Un seguito per Remember Me?

Vi ricordate di Remember Me? Ecco, se ve lo siete dimenticato o se non ne avete mai sentito parlare potete sempre leggere la recensione che abbiamo pubblicato qualche settimana fa. Perché torno a parlarvi di questo titolo? Semplicemente perché i ragazzi di Dontnod Entertainment hanno appena annunciato di essere al lavoro su ben due nuovi progetti, di cui uno sarebbe il seguito diretto del loro ultimo gioco (che poi è anche il primo).

Le avventure della cacciatrice di ricordi Nilin sono state una piacevole sorpresa, speriamo che lo siano anche i prossimi giochi firmati Dontnod.

Capcom poi si sarebbe anche dimostrata interessata alla pubblicazione di un seguito di Remember Me, grazie anche al discreto successo di vendite che sta ottenendo il suddetto titolo (nonostante la scarsa pubblicità fatta da Capcom stessa, va detto).

Lo studio francese si è subito imposto sulla scena videoludica grazie all’eccezionale capacità artistica dimostrata nella creazione di Neo Paris, l’aspetto del gioco più apprezzato sia dal pubblico che dalla critica. Dontnod è uno studio che va tenuto sott’occhio poiché potrebbe rivelarci molte sorprese in futuro.

Incognita è una certezza

I creatori dei due Shank, Mark of the Ninja e Don’t Starve, i canadesi Klei Entertainmen hanno appena annunciato l’ultimo progetto su cui sono al lavoro: Incognita, uno strategico a turni con livelli generati in maniera procedurale (e quindi sempre diversi).

Stando alle dichiarazioni degli sviluppatori, Incognita vanterà un livello di sfida molto elevato.

Il gameplay di Incognita sarebbe molto simile a grandi classici come Fire Emblem o XCOM, l’ambientazione è a sfondo spionistico. Secondo Jamie Cheng, il fondatore dello studio indipendente, il fulcro del gioco sarà l’informazione: informazione sulla posizione dei nemici, sul loro stato e anche informazioni sulla mappa e la posizione di oggetti chiave come le telecamere di sicurezza.

Così come accaduto con il loro ultimo titolo, Don’t Starve, il lancio di Incognita sarà preceduto da una lunga beta che sarà disponibile tra pochi mesi. Il gioco sarà disponibile solo per pc (con versioni per Mac e Linux), non è ancora chiaro se il gioco sarà in seguito convertito per console.

È tutto, ci rivediamo sempre qui questa domenica per il nuovo Weakly e giovedì prossimo per l’ultimo appuntamento con le news prima della pausa estiva.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: