News Checkpoint #19

Finalmente ce l’abbiamo fatta: non parliamo di Microsoft! Non direttamente almeno.

Oggi parliamo solo di giochi, e soprattutto di un nuovo gioco appena annunciato per una delle console attuali, in barba alla next-gen.

Gli argomenti di questa settimana:

  • il gameplay di GTA V;

  • la Legacy Collection di Metal Gear Solid;

  • il nuovissimo gioco di Insomniac Games (con un breve commento di Wise Yuri).

GTA V si fa in tre

Senza ombra di dubbio è uno dei titoli più attesi dell’anno, finalmente Rockstar ha diffuso il primo video di gameplay di Grand Theft Auto V. Dopo video che si limitavano a mostrare scene di intermezzo e teaser realizzati ad hoc, questa volta ci troviamo di fronte a circa cinque minuti di puro gameplay.

Per la prima volta nella serie non ci sarà più un singolo protagonista ma ben tre (ma questo già lo sapevamo), il video mostra come funzionerà l’interazione tra i diversi personaggi. La prima innovazione è rappresentata da uno switch dinamico tra i protagonisti: durante le missioni sarà possibile cambiare personaggio e giocare attraverso un punto di vista completamente diverso. Anche durante le fasi free roaming potremo cambiare a piacimento personaggio e dedicarci alle attività secondarie a loro dedicate.

Secondo Rockstar, il mondo di GTA V sarà estremamente vasto e pieno di cose da fare, inoltre è stato dato maggior risalto alla personalizzazione di veicoli e personaggi. Rockstar ha anche puntato sulla libertà di approccio alle missioni, il giocatore dovrà occuparsi anche della pianificazione dei colpi.

GTA V arriverà su Xbox 360 e PS3 durante il prossimo autunno, allora vedremo se le promesse fatte da Rockstar saranno state mantenute.

L’eredità di Snake anche in Europa

Distribuita solo in territorio americano, finalmente anche i videogiocatori europei avranno la possibilità di mettere le mani sulla Metal Gear Solid: Legacy Collection. L’annuncio è stato dato ieri, mercoledì 10 luglio, proprio sul blog ufficiale Konami.

La MGS: Legacy Collection conterrà quasi tutti i Metal Gear Solid, di seguito trovate l’elenco ufficiale dei titoli contenuti in questa raccolta:

  • Metal Gear Solid

  • Metal Gear Solid 2: HD Edition

  • Metal Gear Solid 3: HD Edition (featuring the original MSX versions of Metal Gear and Metal Gear 2)

  • Metal Gear Solid: Peace Walker HD Edition

  • Metal Gear Solid: Special Missions

  • Metal Gear Solid 4: Trophy Edition

  • Metal Gear Solid Digital Graphic Novels illustrated by Ashley Wood

Per motivi ignoti all’appello manca solo Portable Ops.

Non è stata fornita una data di uscita precisa ma questa collection dovrebbe arrivare sugli scaffali dei negozi europei entro settembre, in esclusiva PlayStation 3. Un ottimo modo per ingannare il tempo fino all’uscita dell’imminente Metal Gear Solid V.

Mondi in collisione

Negli ultimi due giorni su vari social network sono spuntate diverse strane immagini, la più interessante è stata postata tramite Twitter da Insomniac Games. Tutti i messaggi dicevano più o meno chiaramente che nella giornata di oggi ci sarebbe stato un annuncio molto importante.

E così è stato, in queste ore Sony ed Insomniac hanno annunciato Ratchet & Clank: Into the Nexus. L’ultimo capitolo nella serie di platform creato da Insomniac conterrà diverse novità, prima fra tutte l’introduzione di livelli a gravità zero. Non mancheranno nemmeno armi strambe e classici puzzle basati sull’interazione ambientale.

Ratchet & Clank: Into the Nexus vedrà la luce in un periodo non precisato di quest’anno e sarà destinato alla sola PlayStation 3 (e non a PS4 come si pensava inizialmente), a dimostrazione del fatto che Sony continuerà a supportare la console ancora per molto tempo.

Lombaxstatic
(A cura di Wise Yuri)

Da fan della serie (sì, aspettatevi una retrospettiva su Ratchet & Clank prima o poi – con più enfasi sul poi -), sono molto felice di vedere un nuovo capitolo della serie principale, anche solo per togliermi il cattivo gusto rimastomi da quel troiaio di Q-Force (e volendo anche quello di Fuse), ed ancor più che non dovrò prendere una PS4 per giocarlo, cosa che avrei comunque fatto prima o poi anche se questa fosse stata un’esclusiva PS4 , specialmente per questa serie, non penso di esagerare dicendo che ho preso una PS3 per i nuovi Ratchet & Clank (assieme ad altre esclusive, chiaro).

D’altro canto però, viene da chiedersi….. ce n’era proprio bisogno? Con ciò intendo che risulterà difficile superare l’apice raggiunto con A Spasso Nel Tempo, e forse sarebbe stato meglio aspettare il lancio della PS4 per far ritornare la serie principale, con un’altro spin-off che prova a sperimentare (magari con risultati migliori di Q-Force, magari) da lanciare su PS3. Il timore di ritrovarsi di fronte a qualcosa di tirato via o troppo corto c’è, ma queste sono congetture ed impressioni a caldo (caldissimo, aggiungerei, è stato appena annunciato il titolo), mi fido della Insomniac (e l’idea di espandere le sezioni con gravità particolare mi piace), nonostante gli ultimi loro titoli siano stati…. tiepidi, per usare un eufemismo.

Ed è tutto quello che ho da dire sul neonato R&C: Into The Nexus, ci si legge!

È tutto, tra poco andremo in vacanza ma non disperate, troverete sempre contenuti sul blog (news comprese) nelle prossime settimane.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: