Random 5 Film 2015 (and more!)

invasion-of-the-body-snatchers-1978

Fine calendariale dell’anno, quindi tempo di arbitrarie e per lo più cerimoniali liste di “meglio/peggio Numero X di cose Y” dell’anno che presto tirerà il calzino.

Solitamente non le faccio, sia perchè non le trovo essenziali o necessarie da fare (discorso diverso per leggerle/vederle) per qualsiasi medium od argomento, sia perchè sono molto più difficili da fare di quanto possiate pensare.

Questa volta farò un’eccezione e farò una piccola lista di quelli che ritengono i 5 migliori film che IO ho visto quest’anno (e prima che me lo chiediate, mi sono perso Sicario al cinema, un peccato perchè ho l’impressione sarebbe finito in questa lista). Più qualche menzione d’onore che mi viene in mente.

Nel caso non abbiate letto quello che ho appena scritto, mi baso sui film visti da me personalmente ed usciti quest’anno (alcuni dei quali ho già recensito) al cinema o resi disponibili ufficialmente via servizi come Netflix in italia.

beasts-of-no-nation

Beasts Of No Nation

Iniziamo con un film mai uscito nelle sale italiane e che dubito mai uscirà qui, ovvero il film di Carey Fukunaga doppiato in italiano e distribuito in esclusiva via Netflix in quanto loro prima produzione originale.

Beasts Of No Nation racconta la storia di Agu, la cui famiglia ed intero paese (così come tanti) è macellato dai conflitti intestini tra gruppi di guerriglia africani, e lui scappa alla morte ma si ritrova arruolato ad un unità di bambini soldato, comandata da un carismatico leader-padre che gli addestra all’inferno che è la guerra, la loro nuova ed unica dottrina.

Non dico che valga la sottoscrizione a Netflix (è solo 1 film), ma se avete Netflix, guardatelo.

mad-max-fury-road-poster

Mad Max: Fury Road

Anche senza conoscere la serie od aver mai visto la trilogia originale (come il sottoscritto), è impossibile non rimanere stupefatti di fronte al miglior film d’azione di quest’anno, che ha magnetizzato l’attenzione dello spettatore grazie ad un mondo post-apocalittico incredibilmente carismatico e stilisticamente sublime, con personaggi e dialoghi memorabili, effetti speciali e sequenze incredibili come la tempesta.

Ed oltre al “mero spettacolo” Mad Max tocca anche argomenti alquanto attuali, dimostrando che solo i MEDIOCRI credono non si possano avere tematiche interessanti E galvanizzante spettacolo visivo.

E cosa ancora più miracolosa, è uno di quei rari casi in cui critica E pubblico concordano senza litigare troppo.

The Martian 2015

The Martian

Un brillante esempio di come creare un film fantascientifico nel nuovo stile realistico (cosiddetto hard sci-fi), rispondere ad un desiderio/bisogno di mostrare cose scientificamente possibili che potrebbero davvero accadere (invece di finire nel barattolo del “è sci-fi, la fisica funziona un pò come vuole lo screenwriter), e di tenere alta l’attenzione del pubblico senza realmente mostrare esplosioni, insetti alieni o singolarità.

Per quello che è (in maniera molto approssimativa) la storia di un tizio che sopravvive su marte mangiando patate e facendo videolog da solo, The Martian non annoia mai, anzi affascina ed intriga visto che è tutto verosimile, possibile. Ancor più per l’incredibile ed ammirabile semplicità del tutto, una semplicità che è cosa ben diversa dal banale e mondano.

ex-machina-poster

Ex Machina

Se amate lo sci-fi con venature horror e vi siete persi Ex Machina, fate ammenda subito di questo orribile peccato. Il film di Alex Garland è vero che torna su temi assai comuni al genere , cioè quello del ginoide (con tutte le implicazioni che comporta) e della macchina pensante la cui intelligenza artificiale è sempre più raffinata da sollevare dubbi etici.

Nulla di nuovo, potreste dire, ed è abbastanza vero, ma la premessa è alquanto interessante ed è tutto fatto in maniera eccelsa, con una continua tensione, una sensazione claustrofobica ed un angoscia palpabile, scene agghiaccianti (molto più di diversi film horror che ho visto quest’anno, messi assieme), e con uso di effetti speciali alquanto minimale ma dannatamente efficace.

the lobster locandina

The Lobster

Pungente e brutale storia d’amore che satirizza brutalmente la concezione dei rapporti amorosi ai tempi del digital/social, ambientando il tutto in un futuro (che però sembra antico e primitivo in più aspetti) in cui è illegale non essere accoppiati, e i trasgressori sono puniti molto più brutalmente di offese riguardanti l’onanismo su Twitter.

Ottimo, anche se leggermente discutibile il finale.

Menzione D’Onore: Suburra, John Wick

E per risate semi-involontarie ci aggiungo The Last Witch Hunter, è stato sicuramente il film più “b-movie” (in ogni accezione del termine possibile) che ho visto quest’anno, se non altro per la convinzione e la gioia con cui vedevate fiorire ogni stupido clichè dei film anni ’90, e per il tono non auto-ironico, consapevole ma comunque non parodico. Sicuramente il film brutto più divertente che ho visto quest’anno!

Vi lascio agli articoli di chiusura dei miei colleghi, per quanto riguarda me ci si rilegge ad anno nuovo!

Ah, e giocate Disgaea 5, fatevi un favore! 🙂

 

Annunci

2 Risposte to “Random 5 Film 2015 (and more!)”

  1. AleRandy Says:

    The Lobster è un film che tutti devo vedere almeno una volta nella vita.

    • Wise Yuri Says:

      Ma che non molti hanno avuto modo di vedere al cinema, il cinema più vicino a me l’ha tenuto due giorni a due orari due, come immaginabile purtroppo.
      Ah, ho dimenticato di scriverlo nel post, l’aggiungo qua: vi invito a fare un brindisi per Lemmy, una leggenda che (come gli appassionati del genere sapranno visto che la notizia si è sparsa subito, e sì, purtroppo non è una delle tipiche puttanate di cattivo gusto del web) ci ha lasciato.
      E per farvi capire meglio, anche Double Fine ha onorato la sua figura con l’artwork di lui nella sua versione digitale in Brutal Legend: https://twitter.com/DoubleFine/status/681657586190520320?ref_src=twsrc%5Etfw


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: