Rumble (1° Capitolo) | Panini #FREE COMIC BOOK DAY

rumble fumetto

3 giorni fa era il Free Comic Book Day della Panini, apparentemente, perchè sono andato nella mia fumetteria di fiducia senza saperlo, ma ne sono uscito con Rumble, o meglio, il primo capitolo di quello presumo sia il primo volume di Rumble, e se non altro non è di dimensioni piccole come quell’anteprima di Scott Pilgrim che ricevetti anni fa, sembra la dimensione standard del volume integrale.

É una situazione bizzarra per me recensire un capitolo di un fumetto, ma siccome non ho avuto molto tempo per fare altre recensioni (se avete una Stanza del Spirito E Del Tempo in affitto, pagherei volentieri, tra 3 esami da preparare, lavoro e corsi universitari, e tesi da preparare), coglierò l’occasione per parlare di un fumetto non giapponese, e chissà, magari ad inizio anno riuscirò a finire quella recensione di Claymore che ho promesso mesi fa (non me ne sono dimenticato, nonostante possa sembrarlo).

Ammetterò che ho scelto l’opera di John Arcudi, James Harren e Dave Stewart tra quelle delle promozione perchè il personaggio in copertina mi ricordava vagamente il Raincoat Killer di Deadly Premonition. Non per altro motivo in particolare.

Dirò questo: come capitolo iniziale, non è malvagio, si può iniziare un fumetto in maniera peggiore, ma si può fare molto di meglio, ad essere sinceri. Mediocre, ma non completamente noiosa.

rumble-john-arcudi

In un america periferica abbestia un giovane spiantato di nome Bobby racconta ad un vecchio avventore le sue miserie con la fidanzata, e poi questo se ne va… per poi tornare subito, assalito da una figura con un’enorme spada che gli taglia una mano, e che Bobby colpisce in testa facendo fuggire qualcosa dall’assalitore, e nello stesso momento due pescatori redneck vedono emergere dalla palude una creatura che sembra umanoide…

Il problema è che una volta arrivata la polizia l’assalitore sembra essere diventato uno spaventapasseri inanimato, e Bobby è costretto a liberarsi della spada e del “corpo” da sé, ma quando chiede aiuto ad un suo amico viene assalito da due demoni che vogliono proprio la spada, e prova ad agitare l’enorme spada per poi trovarsi alle strette, quando la figura dello spaventapasseri con il cappuccio (e gli occhi bianchi che illuminano un volto oscurato totalmente) riappare e si prende la spada…

Francamente faccio fatica a dire qualcosa di diverso da un sonoro “meh”, lo stile di disegno non è male, mi piace l’uso del colore per dare un distinto tono e feeling alle scene (con palette adeguate all’umore generale del fumetto, molto periferico), ma la premessa è di un generico notabile, mi spiace lo è, non esattamente qualcosa che mi convince a prendere il volume intero (a prescindere dal fatto che poi migliori o no, visto che questo non lo posso sapere da questo estratto, sapete).

Se volessi essere crudele paragonerei questo primo capitolo di Rumble ad un peto: ve ne accorgete, ma una volta successo presto sparirà nell’aere con poco casino fatto a riguardo, solo il riconoscimento che è successo. Magari è un caso di un inizio poco eccitante ed uno sviluppo assai migliore, ma le prime impressioni sono davvero MEH.

Qualcosa mi dice che forse era meglio se prendevo La Marcia Dei Topi dai “primi capitoli” in regalo. Boh.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: