[EXPRESSO] My Nintendo Picross- The Legend Of Zelda Twilight Princess 3DS

my nintendo picross twilight princess

Drogato di Picross Wise Yuri, a rapporto!

Ovviamente se la Nintendo tira fuori un nuovo gioco Picross lo vengo a sapere il prima possibile, e cerco di accaparrarmelo il prima possibile.

Ed essendo questo titolo 3DS un premio/ricompensa ottenibile via My Nintendo (il nuovo programma punti/fedeltà che sostituisce il defunto Club Nintendo) con valuta facilmente ottenibile via la pre-registrazione a Miitomo e l’uso di questo, è stato preso “aggratis”, letteralmente. Non che ci siano altri modi di prenderlo, se non riscattandolo dal sito My Nintendo.

E sto parlando di questo anche perchè francamente faccio fatica a non essere iper-sintetico, visto che non è una release di punta né mai è stata intesa per esserlo, e potrei recensirlo con “Picross, con una skin di Twilight Princess”, perchè non c’è davvero altro, Nintendo e Jupiter hanno giocato sul sicurissimo. Il che va bene, visto che è questo un titolo extra in più di un senso.

Detto questo, è Picross, quindi sapete già di cosa parliamo (e se non lo sapete cercate Picross qui sul blog, ho recensito diversi titoli Picross negli anni), non c’è nulla di nuovo a livello di regole o modalità. Indi parliamo direttamente del contenuto.

Dopo 5 livelli tutorial in cui Midna vi spiega le regole che ormai gli appassionati di Picross sanno a memoria, potrete finalmente mettere mano all’offerta del gioco, che ha 45 Picross normali, 45 Mega Picross ed 1 Micross, poco rispetto anche ai Picross E, ma non malaccio considerando che non ho pagato il gioco un centesimo, abbastanza da tenervi occupati per un po’.

La maggiore “novità” è l’integrazione diretta con Miiverse, ed il fatto che completando i Picross ottenete timbri usabili su Miiverse, il che… è qualcosa.

Per qualcosa che potete ottenere semplicemente cazzeggiando su Miitomo, mica male.
Se amate Picross, sapete cosa fare.

decaffeinato icona

Annunci

Miitomo [RECENSIONE] | Guardare la scadenza sul retro

Miitomo

Allora, come avevo già annunciato sulla pagina Facebook, ho scaricato e provato Miitomo dal “day one”, ma ho voluto aspettare un po’ (qualche giorno in più di quanto annunciato, per essere precisini) per non dare impressioni totalmente premature sul curioso social Nintendo. Versione iOS, per la cronaca. Leggi il seguito di questo post »