Lo Chiamavano Jeeg Robot [RECENSIONE] | Mafia & Go Nagai

lo-chiamavano-jeeg-robot poster

É un peccato che non abbia visto Il Ragazzo Invisibile di Gabriele Salvadores, perchè non è che ci siano molti superhero movie italiani a cui comparare il primo lungometraggio cinematografico dell’attore, compositore ed ora regista Gabriele Mainetti. A meno che non vogliate rivangare roba come l’esilarante L’Uomo Puma, ma sarebbe un paragone un po’ cattivo ed ingiusto.

Più che altro il rimando ovvio è al vecchio cartone animato giapponese Jeeg Robot D’Acciaio di Go Nagai, che oltre a dare il titolo…. anzi, ne parliamo meglio dopo, anche se non siete qui per leggere di Go Nagai. O sì. Leggi il seguito di questo post »

No Anomalisa Allowed + contorno di Go Nagai

Anomalisa

Salve, è con una certa frustrazione e dispiacere comunicarvi che non avrò modo di vedere e recensire Anomalisa, che oggi arriva nelle sale italiane…. o meglio, romane, e solo quelle apparentemente, non certamente quelle toscane. Francamente avrei fatto volentieri a a cambio con God Is Not Dead, od altri rigurgiti dal creatore di Pure Flix ed altra roba fatta da baciapile cristiani bigotti ed idiotici made in U.S.A. Ma se siete a Roma….

Ma non temete, Lo Chiamavano Jeeg Robot verrà recensito, a quanto pare film con citazioni ai lavori di Go Nagai sono ancora ammessi e distribuiti in tutto lo stivale. Anche se mi sorprenderei del contrario, visto che è un film italiano.

Ah, sì, il 28 ci saranno gli Oscar, molto interessante, hm mh. Forse ci scriverò qualcosa, forse no, non che importi.

Fine dell’annuncio pubblico/sfogo, ci si legge a breve!