[EXPRESSO] Spiderman: Homecoming (2017) | Your Hero Academia

Spiderman homecoming 2017 locandina

Oh, quel film pubblicizzato durante il supremamente mediocre Civil War! E la locandina è vera, purtroppo!

Carte sul tavolo: non ho visto né il primo né il secondo The Amazing Spiderman, la mia ultima esperienza con l’amichevole ragno di quartiere fu con Spider Man 3 di Sam Raimi al cinema. Non mi interessa particolarmente Spiderman come personaggio, né conosco bene le storie ed i cattivi, mi stuzzica il design camp di Mysterio, ma poi basta.

Sapete cosa, sarei più prono a punire il film solo per l’assurdo sfruttamento del brand, se non fosse che abbiamo qualcosa di assai valido, che ripercorre terreno familiare (anche se usa un villain come l’Avvoltoio, comunque messo in un set-up simile a quello di Green Goblin nel primo film della trilogia di Sam Raimi) ma riesce a dargli una propria impronta, più stilistica e moderna ma che cattura l’essenza del personaggio e non rende questo una copia carbone di altri film Marvel con cui è quali è collegato, ed evita roba come “zio Ben” o la storia d’amore con Gwen Stacy, non c’era il bisogno di ri-raccontare queste cose.

Tom Holland riconferma l’idea che era perfetto per il ruolo (come già era parso in Civil War) e Michael Keaton da solo è win, ancor più nei panni del cattivo (ironia amica mia, sì) uno convincente ed interessante. E l’obbligatorio cammeo di Stan Lee. Yay.

Il mio maggior problema è che anche con una regia che infonde non poca personalità alla pellicola, c’è il dover far rientrare il tutto in canoni che uniformino il più possibile questo agli film Marvel fatti e che verranno, in aeternam secolarum.

È un buon film Marvel, ma uno che non riesco ad apprezzare troppo per quanto detto sopra, ancor più dopo Wonder Woman, e specialmente quando esiste My Hero Academia.

decaffeinato icona

Annunci

[EXPRESSO] Captain America: Civil War (2016)

Captain America Civil War

Non ho visto nessun film di Capitan America, per la cronaca, ma tra internet, la popolarità dei film Marvel ed il fatto che ho capito tutto a grandi linee comunque, direi non importa troppo.

E francamente, non vi consiglierei di correre al cinema per vederlo.

La premessa la dovreste sapere tutti, ma comunque eccola qua: gli Avengers si ritrovano a dover gestire un conflitto intestino e si formano due schieramenti quando le Nazioni Unite vogliono mettergli la museruola a causa dei danni e morti collaterali causati dalle loro lotte… è un vecchio exploit per vedere i supereroi mazzuolarsi tra loro invece che contro una minaccia od un cattivone di turno.

Il che è davvero esemplificato dal fatto che il villain è uno dei più anonimi e banali, ancor più degli Elfi Oscuri di Thor 2, è un tizio normale che vuole solo sobillare i supereroi contro sè stessi, e la cui unica caratteristica distintiva è la sua ossessione per colazioni con sola pancetta. No, non vi sto prendendo per il culo.

Ma il problema più grosso è che in 2 ore e mezzo di film a malapena succede qualcosa, ed anche i godibili momenti e battute comiche sono poco in mezzo a pile di scene d’azione di estrema routine, che sembrano lente e poco soddisfacenti rispetto al passato, con eccezione della lotta dell’aeroporto. Il film vuole essere gigantico, vuole essere grande, ma è solo gonfiato per far spazio a personaggi che sono lì per fare da trailer-non trailer del film a loro dedicato…perchè sì, e lasciare diversi punti in sospeso per Civil War Part 2.

Non è orribile, certo, ha i suoi momenti, ma Civil War è il trionfo della mediocrità, della routine Marvel, con grosse pretese ma meno energia, divertimento, e nessuna vera ambizione a fare di più.

americano icona

P.S.: Le parti con Spiderman sono alquanto divertenti e mi fanno ben sperare per Spiderman: Homecoming, ma dopo i 20 minuti in cui è nel film, un calcio in culo a Peter Parker, perchè dobbiamo tornare alla trama centrale. È frustrante, perchè ci sono davvero parti assai divertenti, ma sono dispensabili e brevi, quasi perse nell’inutilmente lunga durata del film.

The Weakly Hobbyt #53

The Weakly Hobbyt #53

Questa non è un intro.

No, sul serio, benvenuti ancora una volta al nostro settimanale, con un tocco di surrealismo in più. 🙂

Leggi il seguito di questo post »

The Weakly Hobbyt # 49

The Weakly Hobbyt #49

Queste sono settimane di festeggiamenti e traguardi vari per il Weakly, giusto una settimana fa è passato precisamente un anno dal primo numero del Weakly Hobbyt, ma non c’è tempo per pettinarci l’ego (a volte manco per scrivere), passiamo ai contenuti del numero 49.  E dulcis in fondo, auguri alla nostra Fall. Have fun. 😉

Sommario

  • Mission: Impossible – Ghost Protocol
  • Resident Evil 6
  • Zerocalcare
  • Picross DS + Picross 3D
  • Black Mirror: 15 Million Merits
  • Spider-Man Collection 32

Leggi il seguito di questo post »

The Weakly Hobbyt #46

The Weakly Hobbyt 46

Salve satolli lettori del Checkpoint Cafè, questo numero arriva un pochino in ritardo, e siccome non c’è bisogno di spiegarvi il perché (del ritardo), procediamo con quello che è l’ultimo Weakly dell’anno, ritorneremo a pieno regime e con uscita regolare il 7 di gennaio. Buon capodanno, cercate solo di non ammazzare il vostro portafoglio per una sola sera. 🙂

Sommario

  • Sherlock Holmes 1 & 2
  • Spider-Man Collection 29
  • Chains
  • Homunculus

Leggi il seguito di questo post »

The Weakly Hobbyt # 35

The Weakly Hobbyt #35

Come molto probabilmente avrete letto, provando ad accedere a Wikipedia o leggendo il mio mini-articolo a riguardo, “The Knight” sta cercando nuovamente di far passare la famosa legge bavaglio, che permetterebbe a qualunque autorità arrogante di chiudere a piacimento fonti di informazione che non gli vanno a genio, “senza passar dal via”. H o già scritto due righe a riguardo, quindi taglierò corto, dicendo solo “Giù le mani”. Conscio che la legge subirà nuovamente la fisica del boomerang, vi dò il benvenuto al nostro appuntamento settimanale, il primo con articoli da tutto il personale del Cafè, compreso il nostro nuovo acquisto, Fall. 🙂  Quindi riscaldate il Weakly in un forno a 200 °, rimuovete eventuale censura, e gustate. 🙂

Comunicazione: Non credo che ciò cambi la vita a nessuno, ma non scriverò più gli articoli mensili sulle uscite dei videogames.

Sommario

-The Three Musketeers

-Scott Pilgrim VS The World

-Rayman & Rayman Origins

-Dylan Dog 1

-TRAUMA

-Spider-Man Collection 19

Leggi il seguito di questo post »